Logo Mail Logo Facebook Logo Twitter
Archivio area Eventi

Aperte le candidature al primo Laboratorio Nordico

pubblicato il in Eventi, Formazione

StradeLab presenta

LABORATORIO NORDICO

con il sostegno di

Danish Arts Foundation, Icelandic Literature Center, Norla e Swedish Arts Council

Questo primo laboratorio alla pari per traduttori da quattro lingue nordiche verso l’italiano offre una preziosa occasione di incontro e scambio professionale a partire dalla pratica. Nove traduttori (tre dal danese, uno dall’islandese, due dal norvegese e tre dallo svedese) si riuniranno per cinque giorni per discutere insieme i testi a cui stanno lavorando e confrontarsi su problemi di interpretazione e resa.

Il programma prevede anche un evento pubblico a Firenze, con il sostegno di Finnish Literature Exchange: un reading con Kjell Westö, autore finlandese di lingua svedese vincitore del Premio letterario del Consiglio Nordico 2014, e la sua traduttrice italiana Laura Cangemi.

Dove: Casa Cares, Reggello (Firenze), http://www.casacares.it/

Quando: da martedì 6 novembre 2018 (ore 16) a domenica 11 novembre 2018 (dopo colazione)

Costo: Le spese di vitto, alloggio e organizzazione sono coperte dagli enti finanziatori e a ciascun partecipante sarà data una borsa viaggio di €150; è richiesto un deposito di €100 da versare a titolo di impegno alla conferma della partecipazione.

Requisiti: Possono candidarsi traduttori dal danese, islandese, norvegese o svedese all’italiano che abbiano pubblicato almeno due opere e presentino un testo di narrativa per adulti o bambini, poesia, saggistica, teatro o fumetto. Sono ammessi in numero limitato gli esordienti. I partecipanti devono leggere in anticipo tutti i testi selezionati e garantire la presenza per l’intero laboratorio.

Come: Le candidature vanno inviate entro il 15 luglio 2018 a info[at]traduttoristrade.it con l’oggetto “Candidatura Laboratorio Nordico”. Gli esiti della selezione saranno comunicati entro il 5 settembre 2018. Saranno prese in considerazione solo le candidature complete. I testi devono provenire da una traduzione in corso o comunque non ancora pubblicata o da una prova di traduzione per un progetto di scouting. Documenti da allegare in pdf:

1. nota bio-bibliografica del candidato (max 1 pagina)

2. circa 5 cartelle (da 2000 battute) della traduzione che si intende discutere al laboratorio (interlinea doppia, righe numerate sul margine sinistro, spazio per annotazioni sul margine destro)

3. testo originale (righe numerate sul margine sinistro)

4. breve presentazione dell’autore e dell’opera (max 1 pagina)

Per garantire il necessario equilibrio tra i paesi rappresentati, i candidati che abbiano più lingue di lavoro possono indicare la seconda combinazione linguistica tra quelle ammesse, insieme al titolo di un’opera da presentare in alternativa al seminario e un “pitch” di 400 battute al massimo.

Facilitatrici: Eva Kampmann (da>it, no>it) e Laura Cangemi (sv>it)

Info e coordinamento: Eva Valvo

Scarica il bando in formato pdf: bando Lab Nord

Strade a Book Pride 2018

pubblicato il in Comunicati 2018, Eventi, Incontri

L’associazione culturale StradeLab, insieme alla sezione Traduttori editoriali Strade in Slc-Cgil, è da quest’anno partner ufficiale di Book Pride, fiera dell’editoria indipendente, dove inaugurerà uno spazio dedicato alla traduzione e ai traduttori e proporrà un programma di incontri rivolto sia ai professionisti della filiera sia al grande pubblico.

Lo Spazio Traduttori Strade intende rappresentare una “piazza ideale”, luogo di confronto e di dialogo non solo per i traduttori, ma per tutti i soggetti impegnati nella diffusione del libro straniero in Italia e del libro italiano all’estero, dunque

– enti stranieri che promuovono e finanziano la traduzione in Italia;
– traduttori, scrittori, editori italiani e stranieri;
– istituzioni attive nel campo della traduzione e della sua valorizzazione in Italia e all’estero (residenze per traduttori, istituti di cultura, biblioteche, istituti di formazione).
.
Lo Spazio Traduttori Strade ospiterà ogni anno un Paese diverso, esponendo le proposte dei traduttori selezionate fra i libri di cui il Paese ospite promuove la traduzione. I libri sono accompagnati da schede di lettura, da brevi saggi di traduzione, o anche soltanto da slogan, a cura dei traduttori. L’ospite di quest’anno sarà la Svizzera – in collaborazione con Pro Helvetia.
.
Eventi Strade a Book Pride
(23-25 marzo al BASE di Milano)
.
Venerdì 23 marzo, ore 12.00, sala Nemo
Il nuovo Vademecum contrattuale e fiscale di Strade: verso una contrattazione rispettosa del mestiere dei traduttori nella biblio-diversità
Con Sandra Biondo e Denise Silvestri
.
Uno strumento pratico di orientamento tra gli aspetti legali, contrattuali e fiscali del diritto d’autore  del traduttore. L’edizione 2017 è stata integrata con capitoli sui contratti diretti fra traduttori e scrittori, il contratto modello di Strade e il protocollo d’intesa Strade-Odei.
A cura di Strade
.
Sabato 24 marzo, ore 12.00, sala Nemo
Slam di traduzione in parole e immagini: Les Vivants, di Pascale Kramer
Con Luciana Cisbani e Daniele Petruccioli alle parole, Ivo Milazzo e Paolo D’Altan  alle immagini.
Modera Marina Beretta
.
Qualsiasi linguaggio è, nella sua essenza, una traduzione, scriveva Octavio Paz. Due traduttori si confronteranno sulla trasposizione in un’altra lingua di alcune pagine dell’opera dell’autrice svizzera Pascale Kramer, mentre due disegnatori tradurranno il testo in immagini.
A cura di Strade, AI, Autori di Immagini, Suisse Pride/Pro Helvetia
.
Domenica 25 marzo, ore 13.00, sala Bovary
TableT – il tavolo dei traduttori a Book Pride, su formazione e mercato della traduzione
Con Paola Mazzarelli, Marina Pugliano, Silvia Sichel
Modera Roberta Scarabelli
.
Uno scambio di idee fra i traduttori, a cui potranno assistere anche i lettori e altri professionisti dell’editoria, sull’offerta formativa in Italia e all’estero e sull’accesso al mercato: possibilità e trappole, etica e buone pratiche, domande e suggerimenti. Com’è tradizione del TableT, oltre alle idee condivideremo cibo e libagioni.
A cura di Strade e Aiti

Eventi targati Strade a Tempo di Libri 2018

pubblicato il in Eventi

Anche quest’anno Strade-Slc e StradeLab portano il tema della traduzione a fieramilanocity (padiglioni 3 e 4). Abbiamo organizzato due eventi consecutivi il 9 marzo, con una pausa di mezz’ora.

Qui il post ufficiale di Tempo di Libri.

Venerdì 9 marzo
Ore 17.00 – 18.00, Digital LAB

Il mercato dei classici stranieri: tradurre e ritradurre

Partecipano: Renata Colorni (Mondadori), Beatrice Fini (Giunti), Enrico Ganni (Einaudi), Raffaele Scelsi (Feltrinelli)
Modera: Simona Mambrini

A cura di Strade

Quali sono i criteri presi in considerazione quando si traduce o si ritraduce un classico straniero? Come si posiziona la traduzione sul mercato? Svecchiamento, nuova traduzione, traduzione “d’autore”? Politiche editoriali, strategie di marketing, importanza della traduzione e della scelta del traduttore nell’ambito della (ri)traduzione di classici.

Venerdì 9 marzo
Ore 18.30-19.50, Digital Lab

Un compito infinito per libri che non finiscono mai: tradurre e ritradurre i classici

Partecipano: Ilide Carmignani, Federico Condello, Flavia Marenco de Steinkühl, Stella Sacchini, Enrico Terrinoni
Modera: Riccardo Duranti

A cura di Strade

Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire, scriveva Calvino. Nel labirinto delle traduzioni possibili, come si orienta chi gli dà voce in un’altra lingua e in un altro tempo? Sofocle, Charlotte Brontë, Laurence Sterne, James Joyce, Gabriel Garcia Marquez: la parola ai traduttori.

Strade a Più libri più liberi 2017

pubblicato il in Comunicati, Comunicati 2017, Eventi, Incontri

 

 

 

 

Strade a Più libri più liberi

Roma, 20 novembre 2017

L’edizione aggiornata e ampliata del nostro Vademecum legale-fiscale per traduttori editoriali, l’idea di un fondo statale che finanzi la traduzione letteraria, un translation slam intriso di spirito natalizio: ecco la lista completa degli incontri che vedono impegnata Strade alla sedicesima fiera romana della piccola e media editoria, quest’anno nella Nuvola.

Giovedì 7 dicembre alle ore 11.00 in Sala Vega

Un aiuto alla traduzione per libri più liberi

Proposte per la creazione di un fondo a sostegno della traduzione editoriale che rispecchi le migliori pratiche europee.

Con Maurizio Caminito (Forum del Libro), Flavia Cristiano (Cepell), Gino Iacobelli (Odei), Marina Pugliano (Strade). Modera Eva Valvo (Strade).

A cura di Strade-Slc e StradeLab

Venerdì 8 dicembre alle ore 10.30 in Sala Luna

I Natali di Dickens – translation slam con illustrazioni dal vivo

Due traduttori proporranno la propria traduzione di un estratto da A Christmas Carol di Charles Dickens, mostrando le diverse rese letterarie di uno dei più noti classici natalizi.

Con Federica Aceto e Riccardo Duranti. Illustrazioni di Ivo Milazzo e Giulio Castagnaro. Letture di Catharine De Rienzo. Moderano Ilaria Piperno e Federica Lippi (Strade).

A cura di Strade-Slc e StradeLab

Sabato 9 dicembre alle ore 12, arena #CasadelleTraduzioniout

La bussola del traduttore editoriale. Il nuovo Vademecum legale e fiscale

Con Sandra Biondo ed Elisa Comito (Strade).

Segnaliamo inoltre:

Domenica 10 dicembre alle ore 12, arena #CasadelleTraduzioniout

Autori in dialogo. La Consulta SLC sul diritto d’autore

Con Elisabetta Ramat (responsabile Consulta Slc-Cgil per il diritto d’autore), Marina Rullo (Biblit), Ivo Milazzo (presidente AI – Associazione Autori di Immagini).

Il coordinamento nazionale Strade, sezione di Slc-Cgil

Il direttivo dell’associazione StradeLab

Aperte le candidature al Viceversa italiano-danese

pubblicato il in Eventi, Formazione

Viceversa, primo laboratorio di traduzione italiano-danese promosso da StradeLab con il sostegno della Danish Arts Foundation e il patrocinio dell’Accademia di Danimarca

Questo primo laboratorio alla pari per traduttori di madrelingua italiana e danese offre una preziosa occasione di incontro e scambio professionale a partire dalla pratica. Dieci traduttori, cinque di madrelingua italiana e cinque di madrelingua danese, si riuniranno per cinque giorni per discutere insieme i testi a cui stanno lavorando e confrontarsi dal vivo su problemi di interpretazione e resa. Il programma prevede anche due eventi pubblici a Firenze: un reading con il poeta Per Aage Brandt e la traduttrice Eva Kampmann e un “Laboratorio aperto”, che darà al pubblico la possibilità di partecipare in diretta alla discussione di uno dei testi in lavorazione.

Dove: Casa Cares, Reggello (Firenze)

Quando: da martedì 19 settembre 2017 (arrivi entro le ore 19:00) a domenica 24 settembre 2017 (partenze dopo colazione)

Costo: Le spese di viaggio, vitto, alloggio e organizzazione sono coperte dalla Danish Arts Foundation; è richiesta una quota di €100 da versare alla conferma della partecipazione.

Requisiti: Possono candidarsi traduttori di narrativa per adulti e bambini, poesia, saggistica, teatro e fumetto che abbiano all’attivo almeno due opere già pubblicate. Sono ammessi in numero limitato anche traduttori esordienti. I partecipanti devono leggere in anticipo tutti i testi selezionati e devono garantire la propria presenza per l’intera durata del laboratorio.

Come: Le candidature vanno inviate entro il 30 giugno 2017 alle facilitatrici; gli esiti della selezione saranno comunicati entro il 15 luglio 2017. Sono valide solo le candidature corredate da documentazione completa. I testi devono provenire da una traduzione in corso o comunque non ancora pubblicata o da una prova di traduzione per un progetto di scouting. Documenti da allegare in pdf:

1. nota bio-bibliografica (max 1 pagina)

2. circa 5 cartelle (da 2000 battute) della traduzione che si intende discutere durante il laboratorio (interlinea doppia, righe numerate sul margine sinistro, spazio per annotazioni sul margine destro)

3. testo originale (righe numerate sul margine sinistro)

4. breve presentazione dell’autore e dell’opera (max 1 pagina)

Facilitatrici:

Eva Kampmann (da>it) evakampmann[at]katamail.com

Hanne Jansen (it>da) hanjan[at]hum.ku.dk

Info e coordinamento: Eva Valvo evavalvo[at]gmail.com

pagina 1 di 9123...ultima pagina »

cerca nel sito


Sezione di

Logo CGIL SLC

Strade è membro di

Logo Consulta del Lavoro professionale CGIL
Logo CEATL

Risorse utili

Link utili
Il glossario dell'editoria

Strade-Slc su Facebook

StradeLab su Facebook

RSS Seguici su Twitter