Logo Mail Logo Facebook Logo Twitter

Nuova legge di sistema sul libro: Franceschini convoca Strade al tavolo

pubblicato il in In evidenza, Iniziative sindacali, Libri, News

In un comunicato ufficiale del ministero della Cultura si legge che Strade è tra le parti sociali convocate dal ministro Dario Franceschini allo scopo di impostare un ddl di grande importanza, destinato infatti a fungere da legge di sistema per il libro. Il tavolo, attivo da agosto, lavorerà fino a dicembre 2021.

“Il gruppo di lavoro, presieduto dal Capo di Gabinetto, prof. Lorenzo Casini, e coordinato dal consigliere del Ministro, dott. Gianluca Lioni, vedrà la partecipazione del Capo dell’Ufficio Legislativo, cons. Annalisa Cipollone, del Direttore generale Biblioteche e diritto d’autore, dott. Paola Passarelli, del Presidente del Centro per il Libro e la Lettura, dott. Marino Sinibaldi, e di rappresentanti designati dal Ministero dell’Istruzione, dal Ministero dell’Università e della Ricerca, dal Dipartimento dell’editoria, dalla Conferenza delle Regioni, dall’Unione delle Province Italiane, dall’ANCI, dall’Associazione Italiana Editori, dall’Associazione degli Editori Indipendenti, dall’Associazione Librai Italiani, dal Sindacati Italiano Librai e Cartolibrai, dall’Associazione Italiana Biblioteche, dalle librerie appartenenti a gruppi editoriali e da questi gestite, dalla sezione traduttori editoriali Strade in Slc-Cgil, dall’Associazione Italiana Traduttori e Interpreti, dall’Associazione degli Agenti Letterari Italiani e dalla SIAE”.

 

Commenta!