Logo Mail Logo Facebook Logo Twitter

Strade a PLPL: tre eventi e un manifesto degli autori

Anche quest’anno Strade sarà presente nella Nuvola in occasione della fiera romana Più libri più liberi.

Tre gli eventi in programma, di cui due politici. Strade accompagnerà infatti la partecipazione alla fiera a una campagna stampa incentrata sull’appello alle istituzioni diramato a inizio novembre e su un manifesto delle sigle autorali in dirittura di arrivo. Il fulcro di queste iniziative politiche è la direttiva UE sul diritto d’autore recepita nel corso della scorsa legislatura e in vigore, come legge della repubblica italiana, dal 7 giugno 2021. Strade rilancerà inoltre la proposta di un fondo per i traduttori editoriali che lavorano verso l’italiano.

Di seguito il testo del comunicato stampa (scaricabile in pdf) con i tre eventi e le principali rivendicazioni.

(continua a leggere…)

Appello Strade-Ai-Aiti-Aniti-Icwa al governo su lavoro editoriale e diritto d’autore

Strade, insieme ad altre sigle autorali, ha stilato un appello che ha come destinatari il parlamento della XIX legislatura e il governo fresco d’insediamento, con particolare riferimento ai ministeri della Cultura e del Lavoro e alle rispettive commissioni parlamentari. Il documento, che riportiamo di seguito, si articola in quattro punti, in ordine di priorità. La speranza è che la nuova legislatura prosegua sul cammino inaugurato dalla precedente, che ha visto una significativa emersione dei lavoratori in regime di diritto d’autore. Le misure per consolidare i mestieri autorali restano urgenti, partendo dall’attuazione della direttiva UE recepita nel 2021 e da alcuni provvedimenti ereditati dall’esecutivo uscente. L’appello in pdf.

(continua a leggere…)

CEATL: inchiesta sulle condizioni di lavoro dei traduttori editoriali in Europa

pubblicato il in Inchieste, Iniziative sindacali, News

A pochi giorni dalla divulgazione dei risultati definitivi dell’inchiesta 2021-2022 sul diritto d’autore in ambito traduttivo, il Consiglio europeo delle associazioni di traduttori letterari (CEATL) ha pubblicato i risultati di un’indagine sulle condizioni di lavoro dei traduttori editoriali in Europa. Condotta tra maggio e luglio 2020, essa ha coinvolto circa 3000 traduttrici e traduttori da 28 paesi d’Europa, con l’obiettivo di usare i dati raccolti per alzare gli standard e migliorare le condizioni in cui operano i traduttori editoriali. Tra i temi affrontati ci sono i compensi, la visibilità dei traduttori, il DDA, le royalties.

(continua a leggere…)

CEATL: dati definitivi dell’inchiesta sul DDA

pubblicato il in Inchieste, Iniziative sindacali, Libri, News

Sono stati pubblicati i risultati dell’inchiesta che il Consiglio europeo delle associazioni di traduttori letterari (CEATL) ha condotto tra il 2021 e il 2022 sulle condizioni contrattuali in cui operano circa 10.000 traduttori e traduttrici editoriali in 27 Paesi europei. Normativa, durata e ampiezza della cessione di diritti, rispetto dei diritti morali del traduttore, compensi e trasparenza sui profitti legati allo sfruttamento dei diritti economici dell’opera sono alcuni degli aspetti presi in considerazione.

(continua a leggere…)

Mentorato Strade: al via la terza edizione

pubblicato il in Comunicati 2022, Eventi, Formazione, Iniziative sindacali, News

Le traduttrici e i traduttori esordienti che intendono partecipare alla terza edizione del Mentorato Strade hanno tempo fino al 30 giugno per candidarsi.

Bando, FAQ e modulo di candidatura si trovano qui.

cerca nel sito


Strade è sezione di

Logo CGIL SLC

Strade è membro di

Logo Consulta del Lavoro professionale CGIL
Logo CEATL

Strade su Facebook

StradeLab è partner del