Logo Mail Logo Facebook Logo Twitter

Prima adozione ufficiale del contratto modello

Il giorno 1 agosto a Bologna la Sezione traduttori editoriali Strade, insieme alla rappresentanza locale di Slc-Cgil, ha stipulato un accordo col Centro Editoriale Dehoniano (C.E.D.) per l’adozione del contratto modello di edizione di traduzione.

L’accordo impegna il C.E.D. a utilizzare come schema contrattuale per le traduzioni in diritto d’autore il modello elaborato da Strade. Si tratta di un precedente di rilievo, in quanto il contratto modello non era mai stato adottato ufficialmente da un editore.

In base all’accordo, Strade e i colleghi bolognesi di Slc monitoreranno l’uso che il C.E.D. si appresta a fare della falsariga contrattuale, ideata per salvaguardare i diritti dei traduttori editoriali e incoraggiare le buone pratiche.

Il coordinamento nazionale Strade-Slc

Le nuove linee guida per contratti equi del CEATL

Alla sezione “In Europa” del menu di navigazione trovate alcune importanti risorse:

  • l’Esalogo delle buone prassi, anno 2011;
  • le nuove linee guida per contratti di traduzione equi (maggio 2018), in inglese e nella versione italiana tradotta dalla nostra Marina Rullo;
  • in appendice alle linee guida, un approfondimento sul “work made for hire”.

I documenti sono frutto del lavoro del CEATL, di cui Strade è membro.

STradE su “La vera cronaca”

pubblicato il in Rassegna Stampa del 2014

Parlano di noi anche su La vera cronaca, con un articolo dal titolo “Il lavoro del traduttore: paghe misere e poche tutele” di Giampaolo Battaglia.

STradE al festival BUK di Modena

pubblicato il in Eventi

In occasione del festival dell’editoria di Modena (22-23 febbraio) si terrà un translation slam con i nostri Cristina Vezzaro e Giovanni Zucca. Lo slam è previsto per il 23, alle 16, nello Spazio BioBuk. Qui le informazioni sul festival: http://www.bukfestival.it/ (il nostro slam è tra le “Iniziative collaterali”).

Translation Slam

Alla presenza della scrittrice Laure Mi Hyun Croset, vincitrice del Prix Academie Romande nel 2012, dal suo cult-book ’Polaroid’ è in programma lo spettacolare Translation Slam, una vera e propria gara di traduzione fra due più affermati traduttori italiani dal francese Cristina Vezzaro e Giovanni Zucca, affidata al giudizio del pubblico di Buk. Coordina Sara Crimi.

Rassegna Sindacale parla di STradE

pubblicato il in Rassegna Stampa del 2014

Rassegna sindacale, la rivista della CGIL, dedica ai traduttori in generale e a STradE in particolare “I traduttori, questi invisibili”, un articolo di Sara Picardo che prende spunto dalla ricerca realizzata dall’Ires Cgil dell’Emilia Romagna (Dalla parte dei traduttori) in collaborazione con Slc Cgil e con STradE, con interventi di Florinda Rinaldini, che ha realizzato la ricerca per l’Ires Cgil, di Massimo Cestaro, segretario generale Slc Cgil, e dei nostri Daniele Petruccioli e Manuela Francescon.

cerca nel sito


Sezione di

Logo CGIL SLC

Strade è membro di

Logo Consulta del Lavoro professionale CGIL
Logo CEATL

Strade su Facebook

RSS Seguici su Twitter