Logo Mail Logo Facebook Logo Twitter

Il Cura Italia non dimentichi la cultura

Appello congiunto al governo Conte su iniziativa di Slc-Cgil e Strade affinché il decreto Cura Italia prenda in considerazione anche le lavoratrici e i lavoratori in regime di diritto d’autore. (continua a leggere…)

Tesseramento 2020 a Strade-Slc e StradeLab

Il tesseramento alla sezione in Slc-Cgil e all’associazione StradeLab è aperto. Per il 2020, il costo della tessera sindacale resta a 35 euro.

Anche i requisiti per tesserarsi e la procedura di iscrizione o rinnovo non subiscono variazioni di rilievo. L’unica riguarda la causale, da formulare così: STRADE-TESS20-(COGNOME NOME).

Chi è già membro di Strade-Slc può iscriversi a StradeLab versando 15 euro seguendo l’apposita procedura. Attenzione: il conto di StradeLab è cambiato. Nei vademecum in pdf è indicato quello nuovo. Per la doppia iscrizione Strade-Slc e StradeLab sono indispensabili due bonifici distinti.

Chi volesse iscriversi solo a StradeLab come associata/o può farlo versando 50 euro.

Qui un agile documento riassuntivo di entrambe le procedure d’iscrizione.

Pillole di contratto/9

pubblicato il in Pillole di contratto

Come ogni mercoledì, anche oggi arriva la domanda sulle “Pillole di contratto”, e con oggi arriviamo alla nona. Questa volta parliamo del coinvolgimento del traduttore nel lavoro di revisione.

Ecco qui la domanda, e buone risposte!

Pillole di contratto – Risposte/8

pubblicato il in Pillole di contratto

Col nuovo lunedì arriva la risposta all’ottava domanda delle nostre “Pillole di contratto”. Ricordiamo che si parlava dell’indicazione del nome del traduttore sul volume, e si chiedeva se:

  1. Va richiesta dal traduttore durante la trattativa contrattuale
  2. È obbligatoria, perché prevista dalle norme vigenti
  3. Sarebbe buona prassi, ma la decisione finale spetta all’editore, che valuta se inserirla o no anche in base alle scelte grafiche della casa

Come ha risposto l’88% di voi, la risposta esatta è la numero 2.

PERCHÉ?
(continua a leggere…)

Traduttori e altri autori riammessi a Più Libri Più Liberi

pubblicato il in Comunicati 2014

I negoziati condotti da SLC-CGIL e STradE – Sindacato Traduttori Editoriali, con le sigle di autori e illustratori, per rientrare tra gli operatori professionali con diritto all’accredito alla fiera “Più Libri Più Liberi” sono giunti a buon fine!

Fabio Del Giudice, direttore di “Più Libri Più Liberi”, ha riconosciuto esplicitamente il nostro ruolo come “assi portanti della filiera del libro”. Fin da ora è possibile accreditarsi come “visitatori professionali”, alla sola condizione di aver tradotto un libro negli ultimi 5 anni (o tradurlo in questo momento).

E non è che l’inizio.

cerca nel sito


Strade è sezione di

Logo CGIL SLC

Strade è membro di

Logo Consulta del Lavoro professionale CGIL
Logo CEATL

Strade su Facebook

StradeLab è partner del