Logo Mail Logo Facebook Logo Twitter

Dal DL Rilancio un fondo d’emergenza per i traduttori editoriali

Il 16 ottobre 2020 il MiBACT ha annunciato che una parte del fondo cultura istituito all’interno del decreto Rilancio è stata destinata alle traduttrici e ai traduttori editoriali: per la precisione, 5 milioni di euro sui 231,5 stanziati per il 2020. Il decreto attuativo è scaricabile qui e fa riferimento al secondo comma dell’art. 183 del Rilancio (n. 34 di quest’anno), emendato in fase di conversione prima della definitiva conferma parlamentare il 17 luglio. A questa pagina tutti i dettagli sull’invio delle domande – da effettuare esclusivamente via pec. La scadenza è il 12 novembre. Di seguito una panoramica sulla misura, sul percorso che ha portato al suo varo – e alcune considerazioni di ordine politico.

(continua a leggere…)

Crisi e male pratiche: Strade lancia un Osservatorio

Nel quadro dell’emergenza Covid-19 e della conseguente crisi dell’editoria libraria, Strade ha deciso di lanciare uno strumento di monitoraggio della situazione limitatamente a compensi, pagamenti e contratti.

Scrivendo a osservatorio [at] traduttoristrade.it tutte le colleghe, iscritte o non iscritte a Strade, possono segnalare qualsiasi tipo di anomalia registrata sull’onda dell’emergenza: accordi mancati, contratti non rispettati, richieste di sconto sui compensi, ritardi o dilazioni nei pagamenti ecc.

Utilizzeremo i dati solo per avere un quadro della crisi sul nostro specifico comparto e non li diffonderemo in alcun modo se non per dare un’idea dei trend negativi sviluppatisi nel corso del 2020.

L’indirizzo è attivo solo per le segnalazioni e non per le consulenze contrattuali, per le quali invitiamo a rivolgersi sempre a contratti [at] traduttoristrade.it (le consulenze, lo ricordiamo, sono gratuite per le iscritte ma aperte anche alle colleghe esterne dietro corresponsione di un contributo).

STradE – SLC-CGIL: Apre a Milano il primo Sportello di informazione e orientamento legale per autonomi editoriali

pubblicato il in Comunicati 2015

La Segreteria e i servizi di consulenza e comunicazione di STradE, Sindacato Traduttori Editoriali, in collaborazione con SLC Milano sono lieti di annunciare l’apertura, giovedì 14 maggio a Milano presso i locali della Camera del Lavoro, del primo

Sportello sindacale di informazione e orientamento legale per lavoratori autonomi dell’editoria.

A partire dal prossimo 14 maggio lo Sportello riceverà su appuntamento il giovedì, presso la Camera del Lavoro di Milano, corso di Porta Vittoria 43, quarto piano. Gli interessati possono fissare un appuntamento all’indirizzo stradecameralavoro AT gmail.com (le domande di consulenze devono pervenire all’indirizzo mail entro il mercoledì alle 13.00, dopodiché l’incontro slitta alla settimana successiva). (continua a leggere…)

STradE su Left

pubblicato il in Rassegna Stampa del 2015

Left del 28 marzo 2015 dedica a STradE e alle rivendicazioni dei traduttori editoriali il bell’articolo “Azione collettiva tra i libri” di Donatella Coccoli, dando voce ai nostri Daniele A. Gewurz e Fabio Galimberti e a Francesco Sole di SLC-CGIL.

ReRePre, SLC e STradE sul manifesto a proposito delle ispezioni di Milano

pubblicato il in Rassegna Stampa del 2015

Nel contesto delle recenti indagini dell’Ispettorato del lavoro di Milano, al termine delle quali Mon­da­dori e Rcs Libri dovranno tra­sfor­mare i con­tratti di col­la­bo­ra­zione dei redattori “precari” in con­tratti a tempo indeterminato, il manifesto (7.3.2015, p. 5) parla di ReRePre e di Slc Cgil, menzionando anche STradE. Ecco qui la versione web.

cerca nel sito


Strade è sezione di

Logo CGIL SLC

Strade è membro di

Logo Consulta del Lavoro professionale CGIL
Logo CEATL

Strade su Facebook

StradeLab è partner del