Logo Mail Logo Facebook Logo Twitter

Mutua Sandri: otto anni visionari

La mutua Elisabetta Sandri è uno dei pilastri dell’offerta di Strade ai propri iscritti. Nel 2019 la convenzione con Insieme Salute compie otto anni. Ideata agli albori di Strade sindacato autonomo e ora integrata nel pacchetto di convenzioni di Strade-Slc e StradeLab, la mutua Sandri resta un esempio virtuoso di welfare a portata dei cosiddetti lavoratori atipici quali sono i traduttori operanti in regime di diritto d’autore. Abbiamo chiesto alla nostra Elena Doria una testimonianza sui primi passi di questa avventura mutualistica.

È il 1° novembre 2011, quando Strade stipula la sua convenzione di tutela sanitaria su misura per traduttori con la società milanese di mutuo soccorso Insieme Salute, dedicando l’accordo a una collega scomparsa prematuramente: Elisabetta Sandri, che pur colpita da una malattia gravissima si era spesa fino all’ultimo per i diritti di tutte le lavoratrici e i lavoratori indipendenti. Da allora la parola mutualismo è tornata alla ribalta come pratica o rivendicazione di molti soggetti del mondo del lavoro, rientrando nei programmi di organizzazioni politiche e sindacali, di associazioni di professionisti con partita Iva e di lavoratori autonomi a vario titolo.
(continua a leggere…)

Tesseramento 2019 a Strade-Slc e StradeLab

Il tesseramento alla sezione in Slc-Cgil e all’associazione StradeLab è aperto. Per il 2019, il costo della tessera sindacale è fissato a 35 euro.

I requisiti per tesserarsi e la procedura di iscrizione o rinnovo restano invariati.

Chi è già membro di Strade-Slc può iscriversi a StradeLab versando 15 euro. Anche in questo caso la procedura resta invariata.

Attenzione: StradeLab ha un proprio conto, quindi bisogna procedere a bonifici distinti.

Chi volesse iscriversi solo a StradeLab come associata/o può farlo versando 50 euro.

Qui un agile documento riassuntivo di entrambe le procedure d’iscrizione.

Buon 2016 da STradE

pubblicato il in Comunicati 2015

La Genesi racconta che i primi uomini avevano un solo linguaggio: questo li rese così ambiziosi e così destri che cominciarono a costruire una torre alta fino al cielo. Dio fu offeso dalla loro audacia, e li punì sottilmente: non con la folgore, ma confondendo i loro linguaggi, il che rese impossibile proseguire la loro opera blasfema. … Se ne può concludere che le differenze linguistiche erano sentite come una maledizione fin dai tempi remoti. Una maledizione esse sono rimaste, come sa chi ha dovuto soggiornare, o peggio lavorare, in un paese di cui non conosceva la lingua … (continua a leggere…)

Strade a Più Libri Più Liberi

pubblicato il in Comunicati 2015

fiera1Ricordiamo agli iscritti e agli amici di STradE – Sindacato Traduttori Editoriali, ma anche a tutti i traduttori, gli autori, i lavoratori dell’editoria e i semplici lettori, che fino a martedì 8 dicembre 2015 è in corso al Palazzo dei Congressi di Roma (zona Eur, stazione Eur Fermi della linea B della metro) Più Libri Più Liberi, la fiera nazionale della piccola e media editoria (aperta dalle 10 alle 20).

fiera2

Allo stand T63, al primo piano, potrete trovare noi di STradE, insieme alla Sezione Nazionale Scrittori del SLC-CGIL, il sindacato dei lavoratori della comunicazione, a vostra disposizione per offrirvi materiale, consulenze, informazioni e due chiacchiere (nonché, se ne saranno rimasti, anche un biscotto).

fiera3
Sul sito della fiera trovate ovviamente il programma, l’elenco degli espositori (tra cui case editrici amate, un po’ meno amate e semplici conoscenti) e tutte le informazioni su come arrivare al Palazzo dei Congressi e sulle agevolazioni per i visitatori professionali.

Lettera aperta sulla Casa delle Traduzioni

pubblicato il in Comunicati 2015

STradE – Sindacato Traduttori Editoriali
ROMA
AITI – Associazione Italiana Traduttori e Interpreti
Casalecchio di Reno (BO)

Alla dr.ssa
Maria Cristina Selloni
Direttrice Biblioteche di Roma
Via G. Zanardelli 36
00186 Roma

e p.c.

Al Commissario Prefettizio al Comune di Roma, dr. Francesco Paolo Tronca
Alla Direttrice del Dipartimento Attività Culturali e Turismo del Comune di Roma, dr.ssa Cinzia Padolecchia
Alla Responsabile Servizio Staff Presidenza e CdA dell’ente Biblioteche di Roma, dr.ssa Paola Pisanelli
Al Responsabile Area Gestione Risorse Umane, dr. Massimiliano Ciaffi
Al Responsabile Area Risorse Economiche, dr. Stefano Imperi

Lettera aperta sulla riduzione dell’orario della Biblioteca Casa delle Traduzioni

Roma, 10 novembre 2015

Egregia dottoressa Selloni,
Egregio signor Commissario,
Gentili destinatarie e destinatari,

STradE (Sindacato Traduttori Editoriali) e AITI (Associazione Italiana Traduttori e Interpreti), in qualità di partner e amici della Biblioteca romana “Casa delle Traduzioni” fin dalla sua apertura, apprendono con profondo stupore e rammarico la decisione di ridurre gli orari di apertura al pubblico della biblioteca a soli due giorni a settimana, per un totale di 14 ore.

(continua a leggere…)

cerca nel sito


Strade è sezione di

Logo CGIL SLC

Strade è membro di

Logo Consulta del Lavoro professionale CGIL
Logo CEATL

Strade su Facebook

StradeLab è partner del