Logo Mail Logo Facebook Logo Twitter

Strade a Più libri più liberi 2019

pubblicato il in Eventi, In evidenza /2, Incontri

Strade torna nella Nuvola dal 4 all’8 dicembre 2019 con uno stand al primo piano (Club B2B) e tre incontri centrati sulla traduzione – compreso l’ormai classico translation slam illustrato. Al nostro tavolo troverete vademecum, magliette, tazze intraducibili, le nuovissime borracce piene di meraki e volontari stradajoli pronti a rispondere a qualsiasi domanda. Sabato 7 dicembre dalle 12 ci sarà inoltre un’assemblea informale dei tesserati Strade-Slc e dei soci StradeLab.

Ecco i tre incontri del programma ufficiale:

Venerdì 6 dicembre, ore 15-17 – sala Sirio
Cultura in traduzione: quanto costa e quanto vale? Verso una produzione etica e sostenibile
Con Gianni Peresson (ufficio studi AIE), Nicola Genga (Centro per il libro e la lettura), Flavia Nardelli (commissione cultura della Camera dei deputati), Sante Bandirali (casa editrice Uovonero, consigliere ADEI), Cristina Marino (Rizzoli), Paola Del Zoppo (Del Vecchio Editore), Daniele Petruccioli (traduttore), Vera Gheno (autrice), Anna Parisi (Associazione librai italiani), Teresa Porcella (Associazione librerie indipendenti ragazzi). Interverranno inoltre l’autore Flavio Soriga e l’associazione dei freelance Acta. La presenza dell’on. Nardelli è vincolata agli impegni istituzionali.
Modera Simone Buttazzi (Strade).

Sabato 7 dicembre, ore 14.30-15.30 – sala Business
Game of thrones, Sherlock, Handmaid’s tale, House of cards, dal libro al piccolo schermo: tradurre e adattare le serie tv
Serie di culto nate come opere letterarie e poi divenute veri e propri fenomeni televisivi, tradotti in tutto il mondo, saranno il tema della discussione di questa tavola rotonda. Traduttori e adattatori, professionisti di lungo corso, sveleranno i segreti del lavoro in sinergia e le caratteristiche peculiari del linguaggio televisivo. Partecipano Marcello Cortese, Valeria Giordano, Fabrizio Manfredi, Francesca Romana Raffi, Daniela Samà e Alessandro Spadorcia.
Modera Federica Lippi (Strade).

Domenica 8 dicembre, ore 14.30-15.30 – sala Business
The soul has its rages. Translation slam in omaggio a Lawrence Ferlinghetti e alla Beat Generation
Due traduttori e due illustratori si confrontano con alcuni testi poetici della Beat Generation, un modo coinvolgente per capire il lavoro del traduttore editoriale, la sua rilevanza e osservare dal vivo la mano dei disegnatori. Mentre i due traduttori si confrontano sulle scelte traduttive, gli illustratori offrono la loro “traduzione visiva” dei testi poetici. Perché una traduzione ha molti volti, tutti da scoprire. Partecipano Damiano Abeni (traduttore), Margherita Emo (traduttrice), Lucamaleonte (illustratore) e Roberta Oriano (illustratrice). Con la partecipazione di Johanna Bishop (Strade).
Moderano Federica Lippi e Ilaria Piperno (Strade).

Commenta!

cerca nel sito


Strade è sezione di

Logo CGIL SLC

Strade è membro di

Logo Consulta del Lavoro professionale CGIL
Logo CEATL

Strade su Facebook

StradeLab è partner del