Logo Gmail Skype Logo feed RSS Logo Facebook Logo Twitter Logo LinkedIn salta direttamente al contenuto

Il rinnovo del CCNL per grafici e editoriali

Il contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL) per il settore Grafici ed Editoriali si rinnova ogni tre anni ed è sottoscritto, per i datori di lavoro, da Assografici, Associazione Italiana Editori e ANES (Associazione Nazionale Editoria Specializzata); mentre per i lavoratori, dai tre sindacati di categoria: SLC-CGIL (Sindacato Lavoratori della Comunicazione), FISTEL-CISL (lavoratori carta, stampa, editoria, televisione, cinema, audiovisivo, musica, teatro e telecomunicazioni) e UILCOM (Uil Comunicazione).

Il CCNL è scaduto all’inizio del 2013 ma la parte datoriale si è fatta attendere, e il primo incontro in vista del rinnovo si è avuto solo il 6 marzo 2014. In quella sede le parti sindacali hanno presentato un’ipotesi di piattaforma, a cui i datori di lavoro hanno risposto in questo modo. La trattativa è quindi proseguita il 9 aprile anche con la partecipazione di Strade (che ha da tempo stabilito un protocollo d’intesa con SLC-CGIL); ma a causa dell’opposizione della parte datoriale al recupero contrattuale dell’inflazione, la primavera e l’estate sono trascorse senza che si potesse trovare un accordo e nel permanere dello stato di agitazione, come da comunicato sindacale del 17 luglio scorso. E solo adesso, giunti quasi alla fine di settembre, i negoziati sono ripresi.

Perché ci riguarda, tutto questo?

Tra le originarie proposte sindacali a cui la parte datoriale non ha opposto un rifiuto di principio c’era quella di includere nelle previsioni contrattuali sull’assistenza sanitaria integrativa, pagata per una quota dal datore di lavoro, anche i lavoratori indipendenti della filiera grafico-editoriale: cioè noi, e altri come noi (revisori, redattori eccetera). Era, o sarebbe, un primo passo sulla via della contrattazione inclusiva: cioè verso un modello di accordo nuovo – e, per il nostro Paese, rivoluzionario – che tenga nel dovuto conto anche tutti i lavoratori che non sono dipendenti, ma prestano un’opera necessaria alla realizzazione del prodotto finito, sia esso libro, fumetto, rivista specializzata…

Si parla di una decina di euro al mese a lavoratore, per fini di assistenza sanitaria integrativa, che oggi i datori di lavoro già versano ai lavoratori subordinati e che domani potrebbero versare anche ai lavoratori autonomi della filiera. Ma nei mesi scorsi la difficoltà nelle trattative ha fatto piazza pulita, fra altre, anche di questa proposta: e per questo invitiamo tutte le parti coinvolte a rimetterla sul tavolo e a difenderla con forza nel prosieguo delle trattative.

Qui non si tratta soltanto di ottenere dalla parte datoriale un contributo, pure importantissimo, all’esercizio del diritto alla salute di tutti i lavoratori; qui si tratta di fare la storia delle relazioni industriali in Italia. E riteniamo che a motivare il silenzio negoziale, insieme ad altri fattori, sia precisamente il timore delle parti datoriali di creare un fondamentale precedente inclusivo che porterebbe di colpo alla ribalta della contrattazione nazionale tutti i lavoratori italiani della comunicazione, indipendentemente dalla forma della loro collaborazione.

Vogliamo un contratto inclusivo, e lo vogliamo oggi: ditelo con noi ad alta voce.

 Strade – Sindacato Traduttori Editoriali – Roma, settembre 2014

Segreteria Generale

Squadra Comunicazione

Strade alle Giornate della traduzione letteraria

In occasione delle imminenti XII Giornate della traduzione letteraria di Urbino (26-28 settembre 2014), Strade ha pensato di offrire eccezionalmente agli interessati la possibilità di iscriversi a tariffa ridotta: 50,00 euro per l’iscrizione a socio ordinario per 15 mesi, vale a dire sino alla fine del 2015.

Analoga offerta per gli aspiranti associati, tra cui gli studenti di traduzione: anche per loro la quota d’iscrizione di qui al 31 dicembre 2015 non prevede maggiorazioni rispetto a quella annuale, ed è quindi di 35,00 euro.

Sempre in via eccezionale, offriremo l’opportunità di procedere all’iscrizione pagando direttamente in contanti ai nostri incaricati.

Ecco il programma delle Giornate, e in particolare quello dei seminari, tra cui segnaliamo quello del nostro segretario Daniele Petruccioli su “Patti chiari: il contratto di edizione di traduzione”.

Ritratti video di traduttori

pubblicato il in Video

Segnaliamo i video finalisti del terzo concorso indetto dal Ceatl per aumentare la visibilità dei traduttori, il cui tema di quest’anno è “Portraits of Literary Translators”, e in particolare quello interpretato dalla nostra Anna Rusconi, “Words Travel Worlds”, che potete ammirare anche qui:

Dalla pagina Facebook del concorso è possibile “votare” i filmati preferiti dando loro un “like”.

Tre traduttori di Strade a Stresa

pubblicato il in Incontri 2014

stresa Pare uno scioglilingua, e invece è un’occasione di incontrare a Stresa (VB) tre esperti traduttori e stradaioli, Sara Crimi, Michele Piumini e Laura Tasso, con il patrocinio di STradE, il Sindacato Traduttori Editoriali:

Da Kerouac a Kennedy, da Dorian Gray a Bin Laden, una conversazione a ruota semilibera su gioie (molte) e dolori (qualcuno) del tradurre dall’inglese all’italiano.

L’incontro si terrà domenica 15 giugno 2014, alle ore 10 presso la Palazzina Liberty, in Via E. De Amicis 33, a Stresa (ingresso: 15 euro + 5 euro per la tessera GliAmantideiLibri).

Presentazione dello Statuto delle professioni

pubblicato il in Atti e relazioni 2014, Eventi 2014

volantino_9_giugnoDopo un lungo lavoro di analisi, elaborazione e confronto, al quale Alta Partecipazione e la Consulta delle professioni CGIL lavorano ormai da molti mesi, si è conclusa la stesura dello Statuto delle attività professionali, con il consenso e la fattiva collaborazione dei più importanti coordinamenti delle Associazioni Professionali Italiane (oltre ad Alta Partecipazione, Colap e Confassociazioni) in rappresentanza di circa 400 associazioni e gruppi professionali. Si tratta di una proposta di legge volta a regolare e tutelare le attività autonome sulla falsariga del venerando Statuto dei lavoratori (dipendenti).

È disponibile il testo completo dello Statuto, nonché un riassunto dei suoi punti principali.

Alta Partecipazione ha deciso di presentare la proposta di legge con un importante evento pubblico che si terrà il 9 giugno 2014 alle ore 17.30 presso la sala parlamentare di via della Mercede 55 a Roma: data la sede istituzionale, è necessario far pervenire la conferma della propria partecipazione via e-mail, scrivendo a rete@altapartecipazione.it entro giovedì 5 giugno. Per i signori è d’obbligo la giacca.

La proposta di legge sarà presentata dai parlamentari del PD: On. Cesare Damiano, On. Stefano Fassina, On. Alessia Rotta, On. Chiara Gribaudo.

Sono previsti interventi di Emiliana Alessandrucci (presidente COLAP), Angelo Deiana (presidente Confassociazioni), Andrea Dili (Alta Partecipazione).

Sono stati invitati Marianna Madia, ministro della Funzione Pubblica, Claudio De Vincenti, viceministro Sviluppo Economico, Teresa Bellanova, sottosegretario al Ministero del Lavoro, e Anna Maria Parente, capogruppo PD in Commissione Lavoro al Senato.

Moderano Giorgia D’Errico e Federico Nastasi.

Nella corso del dibattito si darà spazio agli interventi delle Associazioni.

Si tratta della più importante iniziativa di Alta Partecipazione negli ultimi mesi, e assume un ulteriore rilievo perché è la base propositiva della piattaforma delle varie associazioni professionali, che in seguito si presenteranno unite a un tavolo di confronto sul lavoro autonomo con il ministro del Lavoro Poletti, il quale ha dato la sua disponibilità anche grazie all’impegno dell’On. Alessia Rotta, presente all’evento, che ha condiviso con noi il percorso e i contenuti delle proposte per questa area di lavoro.

STradE a “Una marina di libri” a Palermo

pubblicato il in Eventi 2014

header-sito

Sabato 7 giugno 2014 si terrà a Palermo un incontro con STradE nell’ambito di Una marina di libri, festival di editoria indipendente che si svolge ormai da qualche anno nella città siciliana. L’incontro, dedicato alla figura del traduttore editoriale in Italia, vedrà la presenza dei nostri Alice Gerratana, Alfonso Geraci (in veste di moderatore) e Barbara Teresi, nonché di Masi Ribaudo e Marco Federici Solari (editore e traduttore de L’Orma).

L’incontro si terrà a mezzogiorno nella sala conferenze della GAM (Galleria d’arte moderna) in piazza Sant’Anna.

Maggiori informazioni sul festival nel sito di Una marina di libri.

Federica Lippi di STradE sulla traduzione dei manga

pubblicato il in Eventi 2014

Segnaliamo l’incontro bolognese “Lavorare coi manga: editori e traduttori a confronto” sulla traduzione dei fumetti giapponesi, a cui parteciperà Federica Lippi di STradE, che parlerà tra l’altro della difficile situazione lavorativa di chi traduce fumetti seriali e della necessità di agire in modo concertato.

logosito_normalL’evento si svolge all’interno della IV edizione di NipPop: Parole e Forme da Tokyo a Bologna.

Lavorare coi manga: editori e traduttori a confronto

Domenica 8 giugno, ore 10 – 12.30
Quartiere Porto, Sala del Consiglio – Bologna

Il programma molto ricco dell’edizione 2014 di NipPop propone, tra le diverse attività, anche un appuntamento specificatamente dedicato al confronto tra esperti dell’editoria e della traduzione, che operano tra Italia e Giappone. La tavola rotonda prevede, in particolare, la presenza di professionisti quali Nino Giordano, (Renbooks), Alessandra Marchioni (Panini Comics, Planet Manga), Cristian Posocco (Flashbook), le traduttrici Susanna Scrivo, Federica Lippi, Manuela Capriati, la mangaka Ichiguchi Keiko e lo scrittore Massimo Soumaré. L’appuntamento si pone come un momento per uno scambio dinamico di idee, riflessioni ed esperienze tra tutti gli ospiti presenti, ed è pertanto di sicuro interesse sia per gli esperti del settore che per i semplici appassionati di manga e letteratura.

pagina 1 di 26123...1020...ultima pagina »

Contattaci

Iscrizioni

Cerca nel sito

Loading

Affiliato a SLC CGIL

Logo CGIL SLC

Membro di

Logo Consulta del Lavoro professionale CGIL
Logo CEATL

Risorse utili

Link utili
Il glossario dell'editoria
Il glossario dell'editoria

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook